RSPO 240

RSPO 240

Supporto ceramico tubolare

La RSPO è una resistenza a piattina ondulata avvolta su un supporto ceramico tubolare e rivestita di smalto vetroso. Lo scopo del rivestimento è quello (1) di garantire la protezione meccanica del filo, (2) di consentire una distribuzione uniforme del calore e (3) di limitare la dilatazione termica delle spire. Il rivestimento non ha funzione di isolamento elettrico. Lo smalto vetroso assicura la totale impermeabilità della resistenza. La maggior superficie di scambio dovuta all'avvolgimento con piattina avvolta di costa permette di raggiungere valori di potenza dissipabile più elevati. La RSPO non è disponibile nella versione a bassa induttanza; è disponibile nella versione con cursore di regolazione, in questo caso prende il nome di RSPOR.

Overview Table

Min Resistance
0.15
Max Resistance
16
Tolerance (%)
±5%
Rated Continuos Power (W)
240
Protection Degree (IP)
IP00
Not Inductive
si
Maximum operating voltage permanent (V)
2000
Adjustable
si
Thermal switch
si
UL
si
Peso
0.29

Per questo prodotto sono disponibili queste opzioni:*

valori ohmici fuori specifica,tolleranza sul valore ohmico 3%, 2%, 1%, 0,5% *Le opzioni devono essere ordinate separatamente. Contattare Fairfild direttamente.

In quali settori è impiegata questa resistenza?

I principali settori di applicazione sono l’automazione industriale, il settore energetico e il settore ferroviario.

Per quali tipi di applicazioni viene utilizzata?

Il prodotto viene impiegato: come elemento base nei circuiti di filtro di armonica, come elemento base per resistenze di messa a terra del neutro, come resistenza di carica e scarica condensatori nei circuiti RC, come elemento base per carichi resistivi.

Quali sono le caratteristiche elettriche?

La famiglia RSPO prevede 11 modelli con potenze nominali da 152 W fino 1500 W e range di valore ohmico compreso tra 0.068 Ω e 120 Ω. La tensione massima di utilizzo varia a seconda del modello.

Quali sono le condizioni di sovraccarico?

La resistenza può essere sovraccaricata rispetto alla sua potenza nominale in funzione del ciclo di lavoro (tempo di inserzione e tempo a riposo). Per impulsi di durata inferiore al secondo il sovraccarico ammesso dipende anche dal valore ohmico. Per impulsi non ripetitivi vale la relazione 5 volte la potenza nominale per 10 secondi.

Qual è la temperatura della resistenza?

La temperatura della resistenza dipende dalla potenza che deve dissipare. Numerosi fattori influenzano la capacità di dissipazione, si prega di consultare la nostra scheda tecnica per informazioni dettagliate. Nel grafico del datasheet a pagina 2 è possibile vedere la relazione tra la temperatura sulla resistenza e la potenza applicata per una resistenza posta orizzontalmente.
La resistenza può essere montata con le relative staffe di supporto SC/SQ per i modelli fino alla RSPO 500, oppure con i dischi di centraggio SO 50 o SO 60 per i modelli da RSPO 600 in poi, a tal proposito si veda la scheda prodotti correlati. Per una migliore distribuzione del calore si suggerisce di montarla in orizzontale. I terminali in acciaio inox permettono il collegamento elettrico tramite capicorda. In caso di installazione in gruppo si consiglia di tenere un passo pari a 1,5 volte il diametro della resistenza.

DOWNLOAD DISEGNO:

DOWNLOAD DATASHEET:DS.0314.SP.pdf

DOWNLOAD STEP FILE: CPO0240.zip

SUPPORTO SC 23 A,SUPPORTO SC 23 T,SUPPORTO SQ 23 A,SUPPORTO SQ 23 T

HELP DESK

Our customer service is always available to help you choose the product that best suits your needs.

+39 02 48407171